app almanacco

Serie D - Tuttocuoio-Infantino: già finito l'idillio? Vicina la separazione?

Pietro Infantino, tecnico del Tuttocuoio (FONTE Il Tirreno) Pietro Infantino, tecnico del Tuttocuoio (FONTE Il Tirreno)

Un pareggio casalingo che sa di sconfitta e i play-out che restano un miraggio: il Tuttocuoio, che pareva un mese fa sulla strada del recupero, è invece tornato nell'incubo. I neroverdi, reduci dal deludente pareggio con la Sangio poi dalla pesante sconfitta di Scandicci, oggi sono stati fermati in casa dal Cannara in un match che i conciari dovevano obbligatoriamente vincere per tornare in corsa per la salvezza: la squadra non ha convinto, soprattutto a centrocampo. E il risultato è molto deludente, considerando oltretutto che il Tuttocuoio ha pareggiato fortunosamente. Insomma, brutti segnali proprio all'apertura del mercato dicembrino. E la posizione di Pietro Infantino, arrivato dalla Sicilia in coincidenza con la 7ª giornata, sembra a grosso rischio: indiscrezioni infatti danno per possibile una separazione fra il tecnico siciliano e la società della presidente Paola Coia, molto arrabbiata dagli ultimi deludenti risultati. La numero uno della società però non rilascia dichiarazioni, anche se pare certa una mezza rivoluzione sul mercato: arriveranno almeno 5 o 6 elementi, visto che verrà cambiato tutto l'attacco e ci sarà un rinforzo in difesa e uno a centrocampo. Martedì ci sarà la ripresa degli allenamenti: ci sarà ancora Pietro Infantino alla guida della squadra? Al momento pare poco probabile.