Almanacco del Calcio Toscano 2019

Promozione Girone C - C.S.Lebowski-Atletico Piombino 3-0

Vittoria netta del Centro Storico Lebowski del confermato Castorina, sospinto sin dall’ingresso in campo dai suoi speciali tifosi giunti in massa per la prima di campionato contro l’Atletico Piombino, che ritorna in Promozione dopo la retrocessione dall’Eccellenza dell’anno scorso.
In apertura subito un grande brivido però per i padroni di casa: i nerazzurri di Madau colpiscono infatti alla prima azione una traversa che ha del clamoroso con un tiro da fuori dall’area di rigore. Dopo soli sei minuti la paura passa perché i grigio-neri vanno immediatamente in vantaggio con Capparelli, che su un delizioso cross di Cubillos insacca di testa sbucando sul secondo palo. Il Centro Storico Lebowski prende fiducia e tiene in mano il pallino del gioco praticamente per tutta la durata della prima frazione. Non si registrano però nel resto del primo tempo occasioni da rete né da una parte né dall’altra: sintomo comunque di grande equilibrio tra le due compagini. Il pressing dei ragazzi di Castorina è altissimo e per l’Atletico Piombino è davvero dura costruire gioco e rendersi pericoloso. La ripresa avvia invece proprio come la gara: l’Atletico Piombino torna a farsi pericoloso dalle parti del portiere Bargagli senza successo. Dopo un quarto d’ora però arriva il raddoppio, per la precisione al 61’, che porta la firma di Burchielli, il quale sfrutta al meglio un’indecisione in uscita alta del portiere ospite Sannino e deposita in rete il gol del 2-0. Iniziano qui i cambi della gara soprattutto tra le fila ospiti che non riescono però a rovesciarne l’andamento. A questo punto, infatti, la sfida per il Lebowski si mette davvero in discesa. La squadra di Castorina dimostra grande maturità nel controllo della sfera e del risultato. Fissa il definitivo punteggio Ortega a due minuti dalla fine dei tempi regolamentari: il subentrato giocatore dei locali si fa trovare pronto su un altro cross e un altro assist di Cubillos, il fantasista è comunque un grande protagonista della sfida anche se il suo nome non compare tra i marcatori della stessa. Non poteva chiedere di meglio come avvio di stagione il Lebowski: tre gol, tre punti sotto una gradinata piena. Non sarà facile per nessuno fare punti in questo campo. Semmai ce ne fosse bisogno, i grigio-neri lo hanno dimostrato sin da questa prima partita sulla carta non certo facile come invece è diventata col passare dei minuti. Ci si poteva aspettare certamente di più dall’Atletico Piombino anche se il risultato pare punire gli ospiti più di quanto dovuto rispetto a quanto fatto vedere in campo. Con un po’ di fortuna in più nei primi minuti del resto, la sfida avrebbe sicuramente potuto prendere un’altra piega. Nel calcio, però, si sa quanto gli episodi siano fondamentali e quanto questi possano influire sul risultato finale. Dopo il triplice fischio la squadra di casa festeggia sotto il numerosissimo pubblico locale come di consueto e in tribuna campeggia lo striscione con scritto: “La indossi una volta, la indossi per sempre”, riferito ovviamente alla maglia grigio-nera. La dimostrazione ancora una volta di un ambiente più unico che raro. Difficile stabilire dove possa arrivare questa squadra dopo soli 90 minuti ma, in virtù anche di quanto dimostrato nella scorsa stagione, specialmente nella seconda parte con l’arrivo di Castorina, non ci sarebbe certo da sorprendersi se quest’anno i play off diventassero realtà. Da notare, infine, il fatto che siano andati in rete alla prima apparizione due esordienti con la maglia grigionera come Ortega e Burchielli. Hanno giocato per la prima volta, inoltre, il centrocampista Bagnoli, arrivato dal Grassina, Landolfi, quota proveniente dall’Aglianese, e Nencioli. Il gol del vantaggio invece porta la firma del giocatore in rosa con più presenze con la maglia del Lebowski: per Capparelli si tratta infatti della nona stagione col CS, maglia che indossa sin dai tempi della Terza Categoria.

IL TABELLINO: 3-0
C.S.LEBOWSKI: Bargagli, Frutti, Burchielli, Bagnoli, Formigli (68' Pini), Capparelli, Calbi (81' Fornai), Mamma (61' Ortega), Nencioni (87' Ferravante), Cubillos, Landolfi (75' Murras). A disp.: Morganti, Vegni, Improta, Capitano. All.: Roberto Castorina.
ATLETICO PIOMBINO: Sannino, Catalano, Quarta, Maio (80' Filippi), Rocchiccioli T., Rocchiccioli J., Braschi, Luci, Catarzi (69' Gherardini), Poggi (65' Fontana), Barozzi (75' Rossi). A disp.: Favilli, Dervishi, Mormina, Reale, Ceccarelli. All.: Manuel Madau.
ARBITRO: Celardo di Pontedera.
RETI: 6' Capparelli, 61' Burchielli, 88' Ortega.
NOTE: Ammoniti Formigli, Ferravante, Catarzi, Gherardini.

FONTE: Il Tirreno