almancacco 2020 quadrato

Promozione - I progetti del neopromosso Sant'Andrea

La festa promozione del Sant'Andrea nel maggio scorso (da Pagina Facebook Sant'Andrea) La festa promozione del Sant'Andrea nel maggio scorso (da Pagina Facebook Sant'Andrea)
Il neo promosso Sant'Andrea, dopo una doppia spettacolare promozione dalla Seconda Categoria alla Promozione (in due anni) è già ripartito nella programmazione della nuova stagione. Il Presidente Claudio Cosi e il d.s.Emiliano Zauli stanno cercando di allestire, nonostante alcune partenze, una squadra competitiva per la nuova categoria. Ma è da una base molto solida che ripartirà il team affidato a mister Alessandro Renaioli, arrivato da  Manciano. In difesa ci sarà il capitano e terzino sinistro Federico Zauli (classe'81), al suo fianco il centrale Paolo Batazzi ('79). In mezzo al campo si sistemeranno Idrissa Mbaye ('97),Emanuele Monaci ('98) e Lorenzo Fastelli ('98). Nel reparto offensivo è stato trattenuto Jacopo Scozzafava ('95) e anche l'attaccante esterno Nicola Prati ('95). Il d.s. Zauli sta lavorando molto sui giovani, che dovranno arrivare per forza, ed è in fase molto avanzata su due trattative: si tratta del portiere Giovanni Cogno, classe 2000, ex Albinia e dell'esterno sinistro Lorenzo Filippini (altro '00) ex Castelfiorentino. Il primo rinforzo invece di esperienza per la zona mediana del campo è l'esperto Danilo Bacchi, classe 1993, proveniente da Ladispoli.
In uscita, non faranno più parte del Sant'Andrea Federico Sgherri ('80 difensore), Andrea Amorfini ('95 centrocampista), Federico Bigoni('98 portiere), Niccolò Bartalucci ('98 esterno), Luca Anichini ('93 attaccante), Manuel Masini ('96 attaccante) e Matteo Pira ('82 jolly offensivo) che dovrebbero scendere in Prima Categoria nell'ambiziosissimo Albinia. 
 
Tommaso Nesi

Clicca qui per ordinare il nuovo Almanacco del Calcio Toscano 2019
Ultima modifica il Giovedì, 13 Giugno 2019 07:25