Almanacco del Calcio Toscano 2019

Promozione - Grandi ambizioni per il Pontassieve di Agatensi

Riparte con grandi ambizioni il Pontassieve del d.s. Andrea Agatensi e del neo tecnico Alessio Miliani, giunto già da qualche settimana da Dicomano. Innanzitutto Agatensi ci tiene a fare un ringraziamento particolare: " Abbiamo deciso di comune accordo con Massimo Massi di interrompere la nostra collaborazione, ma è grazie soprattutto alla sua guida tecnica, alla sua esperienza e al suo valore se abbiamo raggiunto gli ultimi ottimi piazzamenti e se siamo riusciti a valorizzare il nostro parco-giocatori. L'opera di Massi è stata davvero fondamentale, in questi anni con noi è stato il vero valore aggiunto. Infine, ci tengo anche a dare il benvenuto nel nostro staff tecnico a Fabrizio Tatini, figura storica ed ex tecnico del Pontassieve in Eccellenza che mi supporterà nel mio operato, sono davvero onorato e convinto che faremo un ottimo lavoro". Con l'arrivo di mister Miliani il direttore Agatensi ha deciso, insieme alla società, di confermare subito sei giocatori "vecchi" del calibro del difensore Marco Pantiferi ('96), dei centrocampisti Alessio Fantechi ('96) Stefano Sottili ('91) e Filippo Maccari ('97) e degli attaccanti Alessio Renzi ('92) e Gregorio Renna ('95).
Oltre a loro ci saranno sempre gli ormai affermati Matteo Bachi ('00, attaccante), Tommaso Reggioli ('00), Matteo Francia ('00 difensore). Dall'ottima squadra Juniores Regionale saliranno in pianta stabile in prima squadra il bomber Alessio Del Lungo ('99) e tre classe 2001: il portiere Mario Mariani, il jolly Roberto Frezza e l'attaccante Duccio Rosi.
Non faranno più parte invece della squadra azzurra il portiere Tommaso Trezza ('95), il difensore Edoardo Cambi ('95), i centrocampisti Lorenzo Bagnoli ('90, vicino al Lebowski),Lorenzo Privitera ('98), gli attaccanti Alessio Cragno ('97, andato al Galluzzo) e Gianmarco Paoletti ('96, approdato al Novoli).
Ma veniamo agli innesti, che verranno fatti per provare a fare un campionato di vertice. Ci sono già stati tanti contatti tra il d.s. Agatensi e giocatori di assoluto valore per la categoria, ma ancora è presto per dare delle ufficialità. Possiamo parlare solo di interessamenti: per il ruolo di portiere piacciono Matteo Muscas ('84) della Rufina e Matteo Galluzzo ('87) del Lanciotto Campi, in difesa dovrebbe arrivare un "fedelissimo" di mister Miliani come Cosimo Ceripa ('89). A centrocampo si punta al salto di qualità e un profilo molto interessante potrebbe essere quello di Mattia Privitera ('94), in uscita dalla Rignanese, richiestissimo sul mercato. Infine per il ruolo di punta si vocifera, dopo una parentesi alla Rufina, del clamoroso rientro del gioiello cresciuto a Pontassieve Jacopo Renai('91).
 
Tommaso Nesi
Ultima modifica il Martedì, 11 Giugno 2019 22:00