app almanacco

Eccellenza - Verso il Majestoso (in diretta streaming!): parlano i capitani Zacchei e Calveri

4 giorni al super-derby! Sabato in anticipo si giocherà il super-derby della val di Chiana fra Foiano e Sinalunghese: e l'Almanacco del Calcio Toscano vi offrirà la possibilità di vedere l'intera partita, in collaborazione con radio Epicentro e con la società amaranto, sulla pagina Facebook dell'Almanacco! Un'occasione imperdibile per tutti gli appassionati e gli addetti ai lavori: basterà collegarsi alla pagina FB alle 14.45 e gustarsi il derby "Majestoso"! E per arrivarci "preparati", andiamo a sentire le sensazioni della settimana dei due capitani, l'amaranto Filippo Zacchei e il rossoblu Dario Calveri.
Fisicamente e psicologicamente come arrivate a questa importantissima sfida?
ZACCHEI: "il nostri morale è molto diverso rispetto a un mese fa: dopo due risultati "balordi" con Signa e Rignanese, in cui abbiamo buttato 5 punti, il nostro morale era sotto i tacchi, ma poi si è visto il vero Foiano e le ultime due vittorie ci hanno dato tanta fiducia e tanto entusiasmo".
CALVERI: "Gli ultimi due pareggi ci hanno un po' rallentato in classifica e ci hanno lasciato l'amaro in bocca, ma le prestazioni sono sempre state buone e quindi non credo si possa dire che stiamo vivendo un momento negativo. Anzi, siamo in forma e in salute e stiamo esprimendo un buon gioco: arriviamo a questo match nel modo e nel momento giusto grazie a una continuità di prestazione con tanta autostima".
Come giudica il suo avversario?
ZACCHEI: "Gli ultimi risultati non li hanno sicuramente soddisfatti, ma stanno facendo un ottimo campionato e credo che siano in linea con le aspettative e le loro ambizioni: sicuramente il Badesse poteva avere qualche punto in più di vantaggio, stando alle previsioni. A inizio stagione hanno pagato un po' gli infortuni e ci hanno messo un po' a carburare, ma adesso sono pienamente protagonisti".
CALVERI: "Il Foiano ha vissuto un periodo negativo: il cambio di allenatore e gli innesti sul mercato lì per lì non hanno dato risultati ma ora invece i risultati arrivano: stanno andando a regime e troveremo sicuramente un Foiano che ha voglia e bisogno di fare punti. L'ambiente sarà carico e ci sarà tutto esaurito".
La partita di sabato varrà solo tre punti o, in quanto derby, vale di più?
ZACCHEI: "E' una partita particolare, sabato ci sarà tanta gente ed è sicuramente una partita molto sentita sia nell'ambiente amaranto che in quello rossoblu. Noi non dobbiamo pensare che vale più dei tre punti né che dobbiamo vincere per forza; dobbiamo solo giocare come nelle ultime tre settimane. E credo che abbiamo le armi per poterli mettere in difficoltà".
CALVERI: "Noi dobbiamo tornare alla vittoria se vogliamo continuare a sognare: è vero che non abbiamo il peso di dover vincere per forza il campionato, ma siamo consci di avere un ottimo organico e siamo lì. Vogliamo provarci e per farlo l'obiettivo è quello dei tre punti, ogni domenica. E poi, è vero... è un derby che si gioca sempre con piacere, con grandi stimoli!".
Se tu potessi togliere un giocatore agli avversari?
ZACCHEI: "Nessuno. A me piace vincere quando gli avversari sono al completo, così viene fuori anche un grande spettacolo".
CALVERI: "Direi Monaci perché ci castiga sempre, come all'andata".
Quanti derby hai giocato?
Entrambi avete giocato tante volte questo derby (almeno una decina a testa), ce n'è uno in particolare che porti nel cuore?
ZACCHEI: "Diciamo che non ho mai avuto (ancora) la fortuna di segnare un gol della vittoria in un derby, ma li ricordo tutti volentieri. Ne ricordo uno per esempio nel quale perdevamo 2-0 e io feci gol su punizione e poi finì 3-3; in un altro ho fatto gol direttamente su calcio d'angolo. In Coppa Italia ne ho vinto con gol di Monaci su assist mio per esempio. Insomma i ricordi sono tanti...".
CALVERI: "Quello che ricordo maggiormente - in 11 anni di militanza in maglia Sinalunghese - fu quello del 2014/15 che finì 3-3 e segnai il gol finale di testa a 5 minuti dalla fine: indimenticabile!".