almancacco 2020 quadrato

Eccellenza - Cioffi (Poggibonsi): "E' stata una settimana intensa"

Arriva il match Valdarno-Poggibonsi e la vigilia la viviamo con le dichiarazioni pre gara di mister Antonio Cioffi, tecnico dei valdelsani. "E’ stata una settimana intensa sotto tutti i punti di vista, nonostante il maltempo abbia parzialmente ostacolato i nostri allenamenti. Fortunatamente questa mattina la giornata di sole ci ha consentito di affinare gli ultimi dettagli per la gara di domani. Il successo contro la Sinalunghese ci ha dato entusiasmo. Mi aspetto di continuare nel nostro percorso di crescita. 15 punti conseguiti sui 27 a disposizione sono senza dubbio un risultato al di sopra delle aspettative, ma fino ad un certo punto. Il gruppo è formato da ragazzi veramente disponibili e mi aspetto che la concentrazione resti alta. Ad ogni modo in questo momento non dobbiamo guardare la classifica. Conto molto sulla coesione ed il coinvolgimento dell’intera rosa. Ogni partita ho 5 cambi a disposizione; ci sarà spazio per tutti. E’ indubbio però che fuori casa il Poggibonsi debba invertire la tendenza. Siamo partiti in ritardo è vero, ma ciò non deve rappresentare una scusa. Sono comunque sereno, perché anche in trasferta la squadra cerca sempre la propria identità. Dobbiamo migliorare nell’approccio alle partite, aspetto essenziale nel calcio di oggi. Riguardo alla gara di Figline contro il Valdarno affronteremo una squadra che ha cambiato allenatore e la prima di un nuovo tecnico rappresenta sempre un’incognita per gli avversari di turno. E’ arrivato Marco Brachi, professionista affermatissimo nella nostra regione; porterà tranquillità ed esperienza. Mi aspetto qualche cambiamento da parte loro, ambito sul quale però abbiamo già lavorato alla ricerca di contromisure. Sarà imprescindibile adattarci alle varie situazioni che la sfida di domani ci presenterà. A parte Antonaccio, che rientrerà tra 10 giorni, avrò tutti a disposizione. Solo da martedì penseremo al big match contro il Badesse Lornano. Sono convinto che non ci saranno cali di tensione".

FONTE: Pagina Facebook U.S.Poggibonsi