logo fantaeccellenza

Eccellenza Girone B - Lastrigiana-Pratovecchio Stia 0-0

Termina 0-0 la sfida tra Lastrigiana e Pratovecchio Stia, valida per la 24ª giornata del girone B di Eccellenza Toscana. Partita senza grandi emozioni, in cui i biancorossi hanno provato diverse volte a portare a casa i tre punti, ma negli ultimi minuti di gioco hanno anche rischiato la sconfitta, che avrebbe avuto il sapore di una vera e propria beffa. In una partita con pochi sussulti, è comunque la Lastrigiana a condurre il gioco e presentarsi con maggior frequenza in area di rigore avversaria. Al 2′ ci prova Biondi spizzando con la nuca un pallone che arrivava da corner, palla fuori non di molto. La risposta del Pratovecchio arriva all’ottavo minuto, quando Capacci allarga per Sorbini che prova il destro ma non centra la porta.  Nel primo tempo i biancorossi, pur trovando difficoltà ad arrivare al tiro, occupano spesso la metà campo avversaria, preferendo la soluzione lunga alla manovra palla a terra. Al 26′ Mazzoni si fa notare per un’azione personale: il 10 della Lastrigiana riceve sulla trequarti sinistra, si accentra e si costruisce lo spazio per il destro, bloccato in due tempi dal portiere rossonero Magrini. La replica del Pratovecchio è affidata a Boldrini: brutta palla persa a centrocampo dai padroni di casa, il 9 rossonero se ne va sulla fascia sinistra e arriva alla conclusione in area, ma sul suo destro piazzato vola Giovanniello che con una bella parata nega all’attaccante toscano la gioia del gol. Pochi istanti prima dell’intervallo Biondi si fa notare per un break a centrocampo: il difensore lastrigiano ruba palla, conduce la transizione fino al limite dell’area e serve un gran pallone per Berti, che purtroppo non riesce ad arrivare sul suggerimento del compagno. Il secondo tempo si apre con un brivido per i padroni di casa: al 48′ azione personale di Giliberti che dalla destra mette un cross morbido sul secondo palo; Boldrini ci arriva tutto solo ma il suo sinistro al volo è totalmente sbagliato. Dopo i primi minuti di assestamento, però, i biancorossi riprendono a spingere alla ricerca del vantaggio. E ci vanno vicini in due occasioni nate da contropiede: la prima sfuma per il passaggio sbagliato di Berti. La seconda, ben più pericolosa, nasce al 61′ da un lancio rasoterra di Iaquinandi che pesca Ambrosino sulla destra; il 4 biancorosso si fa tutto il campo e, una volta entrato in area, serve Sanni che arriva a rimorchio. Il terzino lastrigiano viene però murato al momento della battuta a rete. Dal corner che ne segue, altra occasione per la Lastrigiana: batti e ribatti in area, la palla finisce a Ambrosino che prova la rovesciata acrobatica. La palla esce di pochissimo. Mister Ghizzani con i cambi prova a dare un assetto più offensivo alla sua squadra. Soprattutto l’ingresso di Del Pela al 70′ offre ai compagni un riferimento sulle tante palle alte, ma il risultato non si sblocca e grosse occasioni non se ne vedono. Se non da calcio d’angolo: all’80’ sponda aerea di un giocatore biancorosso appostato sul secondo palo, la sfera arriva a disposizione di Caroti che non riesce a colpire il pallone per un soffio. Dopo aver subito pochissimo per tutta la partita, nel finale la Lastrigiana rischia grosso: sanguinosa palla persa a centrocampo dai biancorossi, Sorbini arriva a tu per tu con Giovanniello ma il portiere lastrigiano è bravo ad uscire e impedire la conclusione dell’11 rossonero. Sulla respinta arriva però Boldrini, ma trova ancora una volta Giovanniello sulla sua strada a respingere la conclusione e salvare il risultato. Finisce a reti inviolate, dunque, la sfida delle 14.30 tra Lastrigiana e Pratovecchio. Il prossimo appuntamento in calendario per gli uomini di Ghizzani è la complicata trasferta a Poggibonsi, dove i biancorossi cercheranno di tornare alla vittoria.

IL TABELLINO: 0-0
LASTRIGIANA: Giovanniello, D Angelo, Sanni, Ambrosino, Biondi, Olivieri, Terzani, Caroti, Berti D., Mazzoni, Iaquinandi. A disp.: Rizzo, Fantoni, Tofanari, Fejzaj, Bellini, Vanzi, Perna, Burgassi, Del Pela N.. All.: Ghizzani Marco
PRATOVECCHIO: Magrini, Corsetti, Capacci A., Benucci, Ricci, Conti, Cipriani, Rizoli, Boldrini, Capacci M., Sorbini. A disp.: Giliberti, Fabrizi, D Intino, Francini, Gisti, Acciai, Konate, Criscuolo. All.: Arcadio Antonio
ARBITRO: Rosini Luca di Livorno, coad. da Gioffredi Stefano di Lucca e Biagioni Nicolo' di Lucca

FONTE: lastrigiana.com

Ultima modifica il Lunedì, 11 Febbraio 2019 05:51