app almanacco

Coppa Italia Eccellenza - Le pagelle della finale Zenith Audax-Montignoso

Torniamo sull'avvincente finale di ieri al "Bozzi" delle Due Strade di Firenze fra Zenith Audax e Montignoso, finita con la vittoria ai caci di rigore dei massese dopo che i tempi regolamentari e i supplementari erano finiti sul risultato di partenza 0-0, con le pagelle dei protagonisti:

LE PAGELLE
Zenith Audax
Brunelli: 7 Sempre attento, sia pure non troppo impegnato. Miracolosa la parata al 120' quando mette sulla traversa la conclusione a colpo sicuro di Signorini.
Melani: 6 Qualche errore di troppo in appoggio, ma prova positiva in contenimento considerando che aveva a che fare con il più attivo degli avversari, Geraci.
Ruggeri: 6- Potrebbe forse spingere di più sulla fascia.
Saccenti: 6 Decentrato sulla destra, solo a tratti riesce a far emergere la sua tecnica.
Benvenuti: 6.5 Pomeriggio impegnativo per il capitano pratese: si disimpegna bene su Chiaramonti ed è puntuale in molte chiusure.
Facchini: 6 Non sempre preciso nei rilanci e negli appoggi, comunque efficace nell'uno contro uno.
Piras: 5.5 Solo qualche sprazzo, ma non incide.
Lenzini: 6 Generoso, ma questa generosità va a scapito spesso della precisione. Il tanto impegno gli fa sbagliare spesso la misura.
Zizzari: 5 Praticamente mai pericoloso, in più spreca dopo 6 minuti il rigore che poteva indirizzare la partita.
Silva Reis: 6 Stupisce nell'inedito ruolo di mediano davanti alla difesa. Di testa le prende tutte e distribuisce con accortezza il gioco, ma ovviamente soffre e viene spesso saltato in fase di non possesso..
Manganiello: 6.5 Il più attivo in avanti, propositivo e voglioso. Alla fine della fiera, il suo cambio indebolisce la Zenith. 76' Sow Papa: 6 Vicino alla rete a inizio supplementari: l'unico lampo in cui si nota.

Montignoso
Frongillo: 7 Due rigori parati e un pomeriggio di grande attenzione.
Ferri: 6 Attento e diligente sulla fascia destra.
Cinquini: 6 Causa il rigore quando trattiene Piras, poi però si riprende e gioca una buona gara a sinistra.
Berti: 6 Più quantità che qualità in mezzo al campo, sempre attivo nel pressing.
Signorini: 6.5 Gara di grande presenza in mezzo alla difesa. Sbaglia poco ed è efficace.
Mussi Manuel: 7.5 Nettamente il migliore in campo. Un gigante in retroguardia. Non sbaglia niente, sfiora il gol, segna il rigore della vittoria. Cosa chiedere di più?
Lazzarini: 7 Ma quanto corre? Il giovane 2000 sforna una prestazione incredibile per abnegazione e impegno. Bravo.
Fassone: 6.5 Distribuisce il gioco del Montignoso. Un po' discontinuo, ma alla fine il suo rendimento è più che sufficiente. 68' Nigiotti: 6.5 Buon impatto sul match, subito protagonista.
Chiaramonti: 6 Inizia bene, poi sparisce nella ripresa. Nei supplementari torna protagonista.
Della Pina: 5.5 Unico massese che non lascia ils egno sul match. 94' Scaramelli: ng
Geraci: 6.5 Vispo, pimpante, sempre pericoloso. Gli manca solo il gol.

Arbitro
Iacopetti di Pistoia: 6 Piace per la gestione generale, ma su due episodi fa infuriare il Montignoso: il tocco galeotto di Facchini con un braccio e soprattutto il gol annullato a Geraci per fuorigioco sul quale ci sono fortissimi dubbi.

Clicca qui per la cronaca del match

Clicca qui per gli highilights della sfida