logo fantaeccellenza

Eccellenza Girone A - Fucecchio-Larcianese 0-1

La Larcianese giunge a Fucecchio reduce dal primo successo stagionale e con la volontà di dimostrare di aver risolto diversi problemi, specialmente la sterilità offensiva (un solo gol segnato nelle precedenti sei). Anche i bianconeri hanno la stessa difficoltà, malgrado un attacco potenzialmente più esperto, con due sole partite in gol (di cui una con 4 centri), ma una difesa che regge bene con ben tre 0-0 di cui due contro le forti Grosseto e Sangimignano. A prevalere però sono i viola, mentre per il Fucecchio si tratta di un rovescio inatteso, con l’attacco che stenta ancora: Sciapi, un lusso per la categoria, probabilmente non ha ancora trovato con i nuovi compagni il feeling che aveva con Mordagà la scorsa stagione. Ghizzani deve rinunciare a Menichetti e Papa, squalificati, mentre Roventini ha a disposizione tutti gli effettivi, e sceglie ancora il giovane attaccante D’Angiolillo, tanti successi per lui nelle giovanili con la maglia del Montalbano. La cronaca si apre al 3’ con il tiro da fuori di Conti respinto in angolo da Becuzzi, sugli sviluppi la palla termina sulla testa di Sciapi, che però colpisce male facendo sfumare la ghiotta opportunità. All’8’ la prima palla gol ospite è ancora un colpo di testa, stavolta di D’Angiolillo, che però la mette sopra la traversa. Al 12’ è Citera a provarci, ma il suo tentativo è alquanto velleitario; sempre per il Fucecchio al 33’ si mette in evidenza Sciapi, che in acrobazia conclude a rete, ma Becuzzi mette in angolo. L’ultimo brivido della prima frazione è regalato da Citera, che effettua un traversone che De Masi, in affanno, chiude in corner. La ripresa vede una Larcianese più intraprendente provarci già al 5’ con Melani che da dentro l’area spara però alto. Al 10’ per il Fucecchio è Tardiola a sfiorare la traversa direttamente su calcio d’angolo. Un minuto dopo prima G. Cenci ci prova da fuori, ma la conclusione è facile preda di Becuzzi, poi la Larcianese trova la via della rete. Cross da destra a sinistra, si inserisce alla perfezione Melani che di testa trafigge Vannoli per il vantaggio ospite. Il Fucecchio, ferito, prova a reagire, ma la Larcianese addormenta la partita, rintuzzando ogni tentativo e non concedendo niente, almeno fino al 90’ quando il nuovo entrato Covato ha un’opportunità da dentro l’area, ma calcia alto. Dopo 6 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine di una partita con poche emozioni.

IL TABELLINO: 0-1
FUCECCHIO: Vannoli, Carfagna, Cenci G. (83' Giannetti), Manetti (55' Tiso, 70' Covato), Botrini, Collacchioni, Conti (60' Fejzaj), Mazzanti, Sciapi, Tardiola, Citera. A disp.: Pinelli, Cenci F., Zanaboni. All.: Ghizzani Marco
LARCIANESE: Becuzzi, De Masi, Bizzarri Al., Volpi, Pinto, Panelli, Melani L., Amatucci, Raffi, Borselli A. (75' Bartorelli), D Angiolillo (68' Borselli L.). A disp.: Capodieci, Bizzarri An., Fillanti, Guagliardo, Giordano. All.: Roventini Lorenzo
ARBITRO: Labruna di Pontedera
RETE: 56' Melani
NOTE: Ammoniti Raffi, Melani. Angoli 5-3.

FONTE: Il Tirreno